UNA PARTE DI TE SA GIÀ COME FARE

#Cambiagesto è una campagna di sensibilizzazione sulla salvaguardia ambientale, che mira a favorire il giusto comportamento de parte dei fumatori per un corretto smaltimento dei mozziconi.

PULIRE I NOSTRI MARI È SEMPLICE, BASTA UN GESTO

In collaborazione con Lifegate, l’obiettivo è quello di ridurre la plastica galleggiante nei nostri mari. Mediante l'adozione di 3 seabin, dispositivi in grado di filtrare fino a 25.000 litri d’acqua all’ora e di catturare oltre 500 kg di rifiuti l’anno.

UNISCITI A CAMBIAGESTO, TROVACI NELLE DIVERSE CITTÀ

Anche quest’anno la campagna #CAMBIAGESTO si propone come un’iniziativa di valore che, coinvolgendo partner sensibili al tema, porterà in giro per l’Italia azioni di sensibilizzazione per ispirare comportamenti più attenti e consapevoli nei confronti dell’ambiente.

TRASFORMA UNA CONDIVISIONE IN UN GRANDE GESTO

Grazie alla partecipazione attiva di ognuno di voi, ogni hashtag #Cambiagesto condiviso su Instagram contribuirà all’attivazione di 3 dispositivi di raccolta delle plastiche che inquinano i nostri mari. Il nostro obiettivo è quello di attivare 3 Seabin nei principali porti italiani. Sii parte del cambiamento, #Cambiagesto anche tu.

Conteggio delle condivisioni in corso
mare sporco
mare pulito
mare pulito
mare pulito
0 0 0
CONDIVISIONI
#CAMBIAGESTO
0
PROSSIMO
OBIETTIVO

AVERE CURA DELL’AMBIENTE IN CUI VIVIAMO È IL PRIMO PASSO PER IL BENESSERE DI OGNUNO DI NOI.

Per questo motivo abbiamo scelto di prenderci cura dei nostri mari e di dare il via alla campagna #Cambiagesto, in partnership con LifeGate. Ogni condivisione dell’hashtag #Cambiagesto ci permetterà di raccogliere 1 kg di plastica dai fondali dei nostri mari.

L’obiettivo? Catturare in un anno almeno 1500 kg di rifiuti galleggianti, tra cui plastiche, microplastiche e mozziconi. Al raggiungimento delle prime 500 condivisioni sarà attivato il primo dei Seabin messi a disposizione in uno dei principali porti italiani, e ogni condivisione in più ci consentirà di proseguire verso il traguardo che ci siamo prefissati: l’attivazione di tre Seabin nei porti di Fiumicino, Venezia e Taranto, con cui raccoglieremo i rifiuti plastici dispersi nell’ambiente marino.

Insieme, per un mondo sempre più green.

L’INQUINAMENTO DA MOZZICONI

Il nostro impegno contro il littering da mozziconi supera i confini dell’Italia. La campagna #CAMBIAGESTO fa parte di un circuito internazionale di iniziative a sostegno della tutela ambientale, tra cui figura anche l’iniziativa “Our World is not an Ashtray”.

Nel mondo vengono vendute oltre cinquemila miliardi di sigarette ogni anno.

Il sito raccoglie fatti e cifre sui mozziconi di sigaretta, e contiene testimonianze e storie di persone e organizzazioni che sono impegnate in prima linea per affrontare il problema dei rifiuti e della dispersione dei mozziconi di sigaretta nell’ambiente.

Con un peso di circa 0,2 g per mozzicone, il totale ammonta a oltre 1 milione di tonnellate di rifiuti. Questo numero rappresenta circa lo 0,3% di tutta la plastica prodotta ogni anno nel mondo, pari a circa 359 milioni di tonnellate.

Ogni mozzicone contiene:

  • Il filtro (composto di acetato di cellulosa, una bioplastica ricavata dalla fibra del legno)
  • Carta
  • Resti di tabacco non bruciato
  • Cenere, residui di fumo e altri derivati della combustione

Le tappe del tour

Insieme, per condividere pratiche consapevoli e sostenibili e per pulire i nostri mari. La prima tappa a Napoli, Pescara, Matera e Perugia il 5 giugno, in occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente.

5 Giugno 2021
8 Luglio 2021
18 Settembre 2021
20 Novembre 2021

Magazine

Approfondimenti sulle tematiche legate ad ambiente e sostenibilità e dettagli di tutti gli eventi del tour #Cambiagesto in tempo reale.

Eventi
News
Eventi
Sostenibilità
Cambiagesto
Smaltimento Mozziconi

Ci supportano nel 2021

La realizzazione di questo progetto è possibile grazie all’aiuto dei nostri partner. Da soli non andiamo lontani.

Ci hanno supportato nel 2019 e 2020

Campagna di informazione e sensibilizzazione promossa e finanziata da Philip Morris Italia s.r.l. ai sensi del decreto 15 febbraio 2017, art. 3