Eventi

La seconda tappa di Cambiagesto. Il racconto di chi ha partecipato

Tante le persone che hanno preso parte alla tappa dell’8 luglio. Per questo abbiamo deciso di raccontarvela con le loro parole.

Perché è importante il contributo di tutti

“Cambiare gesto vuol dire per me realizzare un’opera che possa fare la differenza”.

Queste sono le parole di chi ha preso parte alla seconda tappa del nostro tour di Cambiagesto. L’aiuto delle volontarie e dei volontari, che sostengono la nostra attività per un mondo più pulito, è una parte essenziale della campagna di sensibilizzazione contro l’inquinamento da mozziconi.

Mettere insieme le forze, grazie alle partnership su cui possiamo contare come Retake e PlasticFree e Porto Rubino è la dimostrazione di quanto il contributo di ciascuno, nel proprio piccolo, unito a quello di tutti gli altri, possa generare un impatto importante sull’ambiente.

Il senso di appartenenza a una comunità è, infatti, strettamente legato all’idea per cui “un singolo gesto può fare veramente la differenza”.

Per questo Cambiagesto nasce con l’obiettivo di accrescere la consapevolezza rispetto alla responsabilità che tutti noi abbiamo nei confronti del nostro pianeta.

Come ci ha ricordata una delle volontarie: “provate a fare questo gesto di riporre il mozzicone in un ambiente in cui può essere eliminato senza danni per nessuno”. Perché – aggiungiamo noi – cambiare gesto è sempre possibile.

La presenza sul territorio

Il coinvolgimento di chi ogni giorno è presente sul territorio e può svolgere una funzione cruciale nel promuovere una maggiore sensibilizzazione su questi temi, gioca un ruolo chiave. I tabaccai interagiscono direttamente con chi può essere sensibilizzato verso gesti sostenibili per l’ambiente, nello smaltimento dei mozziconi. E i portamozziconi tascabili rappresentano, in questo senso, uno strumento importante.

Come loro stessi ci hanno raccontato, “con un oggetto del genere dentro alle tasche ti dà già l’idea di cosa devi fare”.

Cittadini e istituzioni

Conoscere anche l’opinione della cittadinanza arricchisce ulteriormente l’attività alla base della nostra campagna. Significa avere un riscontro chiaro e immediato del significato che ciascuno di noi attribuisce alla sostenibilità ambientale e all’impegno che, tanto singolarmente quanto come collettività, possiamo dare alle nostre città, alle nostre spiagge, ai nostri boschi, ai nostri mari.

Come ci ricorda anche Elena Campagnolo – l’Assessora con delega all’Ambiente del Comune di Senigallia – un gesto come quello di non disperdere i mozziconi nell’ambiente “va fatto e va continuamente ricordato”.

Anche tu puoi dare un piccolo importante contributo. Basta un semplice gesto: condividi l’hashtag #CambiaGesto raccontando in uno scatto come contribuisci a difendere l’ambiente, con un post o una storia sul tuo profilo Instagram. Grazie a 1500 condivisioni potremo attivare i Seabin collocati nei porti di Fiumicino, Venezia e Taranto con cui raccogliere fino a 500 chilogrammi di plastica.

Continua a seguire il nostro viaggio lungo l’Italia. Il tour di Cambiagesto prosegue.

Condividi Articolo

Articoli correlati

Incendi boschivi: le cause più comuni e come possiamo prevenirli

Quando l’inconsapevolezza crea danni enormi all’ambiente Circa il 2% degli incendi è scaturito da ...

Obiettivo raggiunto: il primo Seabin è stato attivato

UN IMPEGNO CONCRETO PER RIPULIRE I NOSTRI MARI DALLA PLASTICA Cambiagesto ha aderito al progetto Plastic Less ...

Cosa sono gli SDGs, Obiettivi di sviluppo sostenibile, e come cambiare i nostri gesti per raggiungerli

Proteggere il pianeta e il benessere dei suoi abitanti grazie ad una trasformazione sostenibile della societ...

La seconda tappa del tour

Questo fine settimana insieme a @retakeroma e @plasticfreeit siamo stati a #Cagliari, #Senigallia, #...

Parte la seconda tappa del tour di #CAMBIAGESTO, la campagna per prevenire l’inquinamento da mozziconi nell’ambiente e nel mare

In occasione della giornata del Mediterraneo, #CAMBIAGESTO ha annunciato la challenge, in collaborazione con ...

Giornata internazionale del Mar Mediterraneo | Cambiagesto

L’8 luglio si celebra la giornata internazionale del Mar Mediterraneo In occasione della Giornata ...

Arrivano i Seabin di Cambiagesto, per ripulire i nostri mari dai rifiuti

A volte sono i gesti più semplici ad aiutarci a raggiungere grandi risultati. È con questo spirito che #...

Con Cambiagesto ripartiamo dai numeri

Cambiagesto riparte dai numeri. E lo fa toccando, nella sua prima tappa, le città di Matera, Napoli, Pescara ...

Riparte #CAMBIAGESTO, la campagna di sensibilizzazione per prevenire l’inquinamento da mozziconi

Riparte #CAMBIAGESTO, la campagna di sensibilizzazione per prevenire l’inquinamento da mozziconi  ...

Giornata mondiale dell’ambiente. Parte la campagna #CAMBIAGESTO

Una parte di te sa già come fare Il 5 giugno è la Giornata mondiale dell’ambiente e non poteva che essere ...

Le tabaccherie, spazi dove comunicare l’importanza di rispettare l’ambiente

La Tabaccheria attraverso la storia Quando pensiamo a un esercizio commerciale storico del nostro Paese, non ...

Cambiagesto: una parte di te sa già come fare

Anno dopo anno un impegno per la sostenibilità Ogni giorno nel mondo vengono dispersi nell’ambiente 800.000...

Cosa sono i mozziconi e il loro impatto ambientale

Cosa sono i mozziconi, qual è la loro composizione e quali sono i pericoli della dispersione continua di ...

Ricorda di portare sempre con te il posacenere portatile

Ami l’ambiente. Vuoi impegnarti seriamente per non inquinare e per ridurre il più possibile il tuo impatto ...

Non gettare i mozziconi nei tombini, possono finire nelle acque

Abbiamo già parlato del rischio di gettare i mozziconi per terra: contribuiscono al degrado urbano e ti fanno...

Dove si buttano i mozziconi?

Sei un fumatore e a volte non sai dove buttare il mozzicone una volta finita la sigaretta? Intanto, ricordati ...

Campagna di informazione e sensibilizzazione promossa e finanziata da Philip Morris Italia s.r.l. ai sensi del decreto 15 febbraio 2017, art. 3